Lotta alla mafia o alle “mafie”?

Berlusconi afferma che nessun governo ha combattuto la mafia come lui! Ma quale mafia combatte?

Vi ricordate la strage di San Valentino quando il 14 febbraio del ’29 gli uomini di Al Capone sterminarono la banda di Bugs Moran? C’è sempre stata una guerra fra bande e così anche oggi, ma qualcosa è cambiato.

Una certa mafia ha investito i suoi sporchi guadagni nell’economia legale e trova più redditizio truccare appalti e lucrare sulle forniture al Servizio Sanitario Nazionale con la protezione di politici venduti o, piuttosto, comprati.

Lo spazio criminale lasciato libero è stato naturalmente riempito da altri. Lo Stato la combatte e la mafia dai colletti bianchi gioisce perché pm e forze dell’ordine sono occupati a cacciare trafficanti e consumatori di droghe (alcune delle quali farebbero meno danni se fossero legali) e non hanno tempo e mezzi per colpire coloro che svaligiano la ricchezza pubblica.

Purtroppo questo tipo di mafia ha una cultura perversa. Tralasciando gossip, feste, escort ecc, quando i metodi criminosi sono importanti nella società “legale” i danni sono enormi.

  • Strutture sanitarie fatiscenti, servizi insufficienti
  • Prodotti contraffatti e tra questi ci possono essere anche medicinali, prodotti alimentari scaduti ecc.
  • Competizione economica distorta.

Una società sana può sopportare un certo livello di criminalità, ma quando questa supera certi limiti, l’equilibrio della società è in pericolo. Siamo vicini a questo punto.

Annunci

Tag: ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: